Archivi del mese: gennaio 2017

se non molli la vita non puoi essere Dio

— Perché dopo tanta sadhana tante esperienze dirette non ottengo ancora la liberazione? — Perché sei attaccato alla vita… Intendo quella serie di compiti e attività che si devono espletare per mantenere in vita la persona, sotto tutti gli aspetti: … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato | Lascia un commento

autoindagine – istruzioni

Ti suggerisco l’autoindagine, che è la base. L’autoindagine è l’unico percorso realizzativo, per questo viene chiamata la via diretta. Questo non significa che le altre vie non possano essere realizzativa, ma lo diventano quando nell’ultima fase subentra l’autoindagine. Al di … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato | Lascia un commento

finché senti così

Quando pensi (escluso il pensiero funzionale) o sogni è perché credi che lo stato di veglia sia reale e importante. Finché senti così la permanenza nel Sé la vedo distante.

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato | Lascia un commento

un’altra dimensione

PRATYAHARA Per contemplare bene il 3° Occhio l’energia deve ritirarsi dai sensi (pratyahara), almeno in una buona misura. Allora i pensieri si fermano e si apre la percezione interiore, la percezione sottile. È da questa nuova dimensione che si arriva … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato , | Lascia un commento

la pratica di essere nello stato naturale

Ha lo scopo – e il potere! – di rendere stabile la Realizzazione. C’è una bella differenza tra essere la Pura Consapevolezza per un magico momento ed esserlo per sempre. Se è solo per un momento, dopo tornate alla vostra … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato , , | Lascia un commento

il sentire di essere separato

Bisogna lavorare molto al fine di eliminare il sentire di essere separati. Ecco dalla Grazia un koan meraviglioso che ci viene in aiuto: — COSA MANTIENE IL SENTIRE DI ESSERE SEPARATO? Nella meditazione diadica, ricevuta la domanda il partner che … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato , | Lascia un commento

dalla comprensione della non separazione allo stato naturale

Molti aspiranti, pur avendo molte esperienze dirette, continuano a confliggere con la vita e quindi a cadere nuovamente nella ragnatela della mente. Essi dovrebbero sostenere con tutte le forze del loro intelletto la memoria di non essere separati dai fenomeni, … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

come funziona la sadhana

Vorrei farvi capire come funziona la sadhana nella via di jnana e nel raja yoga. L’abbandono alla mente è impurità, debolezza, inconsapevolezza, confusione. La concentrazione crea purezza, e questa purezza si tramuta a un certo punto in abbandono: l’aspirante si … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato | Lascia un commento

quella pessima abitudine…

Voi siete l’unica cosa che avete. Se dipendete dall’amore degli altri state freschi: quello un giorno ti ama e l’altro cambia idea, e allora?… Gli altri ci sono perché li amiate, questa è la verità e la vostra grande opportunità. … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Lascia un commento

volete sapere cosa sente un illuminato?

Vedetevi questi 2:22 minuti di video. Un video non facilmente comprensibile a tutti. Per me è probabilmente il più bel video che abbia mai visto. È come se l’avesse realizzato il mio stesso Sadguru, Sri Ramana Maharshi in persona. Si … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo, Roberta Gamba Sakshi | Contrassegnato , , | Lascia un commento