Archivi del mese: maggio 2017

uso l’ego per servire Dio

— Fin quando si ha un corpo che vive ne mondo c’è un ego. Ma come, pur vivendo l’UNO interiormente, si discrimina la differenziazione esteriore, allo stesso modo si può usare un ego, che chiamerei funzionale, rimanendo assisi in quel … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato , , | Lascia un commento

non si può perdere se stessi

Ciao Marco, ho passato un brutto periodo per via di alcune cose accadute nella vita ordinaria. In questo periodo sono ricaduta pesantemente nel mio ‘vecchio’ mondo mentale, ho avuto la sensazione di essermi persa e di aver perso tutto quello … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Lascia un commento

il distacco lo trovi quando abbandoni la separazione

Allieva: — Il maggior disagio lo avverto nelle azioni quotidiane meccaniche, tipo i lavori di casa, e tutto ciò che ha a che fare con l’ordinaria amministrazione. Quando sono dentro il lavoro creativo invece sparisco, non c’è identificazione, c’è uno … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

dopo che il Sonno Desto si è stabilizzato potente ottieni la liberazione in 1-3 anni

— Come avevi previsto, l’esperienza completamente diversa del Ritiro e del post Ritiro (rispetto ai precedenti Ritiri) doveva maturare. Nella pratica formale quando vado in profondità a volte mi accorgo di alcune ritenzioni naturali del respiro, sono brevi e frequenti. … Continua a leggere

Pubblicato in Anna Gagliano, Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato | Lascia un commento

la mente è la sola causa di ogni sofferenza

Per questo, controllare la mente è il compito di ogni serio aspirante spirituale. Grandi Maestri come Buddha, Sri Ramana hanno messo il controllo della mente al primo posto. Ma alcuni aspiranti bhakta mi dicono di non essere inclini alla disciplina. … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Contrassegnato , | Lascia un commento

Renatoji

Stamattina ho parlato con l’amatissimo Renato. Ha sviluppato completamente la facoltà di portare qualcuno all’esperienza del Sé attraverso un colloquio. Alcuni hanno questa facoltà: Ananta Kranti, Dolano, Gangaji… A mio avviso in questo Renato ha una sua peculiarità che deriva … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Renato Cadeddu | Lascia un commento

Shivarudra Bhalayogi

Shivarudra Bhalayogi fu allievo di Shivabalayogi. Due grandi Yogi, due grandi Realizzati. La loro praticano è la meditazione sul 3° Occhio, ma in una maniera direi estrema. Prima l’aspirante deve raggiungere lo stato di mente senza pensieri. Da lì inizia … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

oh Nulla misericordioso

oh Nulla misericordioso nettare liberatori Grazie suprema meta suprema estasi suprema cancellazione di tutte le impurità natura suprema! in me prendi la forma di Sambhavi mudra ma ad occhi chiusi

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato , | Lascia un commento

riguardo alla separazione…

— Riguardo alla separazione, la prova sta nel fatto che la mia esperienza è diversa dall’esperienza di altri esseri umani. Se non ci fosse separazione ci sarebbe la stessa percezione. Marco: — È il piano relativo. Io parlo del piano … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Contrassegnato , | Lascia un commento

dissoluzione della mente e pratica formale

Tutti i semi della mente (corpo causale) devono essere estirpati altrimenti vi sarà di nuovo rinascita, anche se si è raggiunto uno stato elevato. Prendiamo l’esempio di Paola. Lei non ha fatto alcuna sadhana in questa vita. Ha fatto alcuni … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato | Lascia un commento