Archivi del mese: novembre 2017

nessuna separazione

nessuna separazione    sembrava una notte qualsiasi come tante altre di una vita fatta di illusioni l’arroganza della mente che pensa: certi fantasmi non esistono più poi basta un attimo un attimo che non ha tempo e un altro velo … Continua a leggere

Pubblicato in Autori_Vari | Lascia un commento

quattro livelli di liberati

Se ritenessimo che non appena varcate le porte di manonasa ogni liberato fosse ugualmente perfetto, ciò vorrebbe dire che un secondo dopo la liberazione sarebbe sostanzialmente uguale a Buddha, Gesù e gli altri grandi Avatara che la terra ha conosciuto. … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

la purezza dell’insegnamento

Ho avuto con un aspirante un colloquio telefonico che voglio condividere con voi. Anzitutto quando io dico ‘stato stabile’ mi riferisco alla fase in cui l’aspirante può entrare nel samadhi a volontà. C’è ancora un ego, anche se molto sottile, … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

soltanto un intralcio

La persona è soltanto un intralcio, perché si sente ferita e risponde reattivamente. Chi siamo invece non può chiudere il cuore verso nessuno, neanche il peggior nemico, ed è pronto ad attendere l’eternità per la ricongiunzione. Tuttavia da tale posizione … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Lascia un commento

dal Libro della Sapienza

La sapienza è riflesso della luce perenne, uno specchio senza macchia dell’attività di Dio Versetti 7, 22 – 8, 1 Nella sapienza c’è uno spirito intelligente, santo, unico, molteplice, sottile, agile, penetrante, senza macchia, schietto, inoffensivo, amante del bene, pronto, … Continua a leggere

Pubblicato in Autori_Vari | Contrassegnato , | Lascia un commento

illuminazione e dharma – 3

Nell’I Ching c’è un esagramma: ‘Il Pozzo’. L’acqua pura del pozzo è la Vera Natura, che hanno tutti, anche Hitler. L’esagramma infatti non sentenzia in automatico ‘salute’, perché la salute – la Grazia – dipende dalla capacità di tirar fuori … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato , , | Lascia un commento

ancora su illuminazione e dharma

Come Sri Yukteswar insegna al giovane Yogananda (Mukunda) a non trascurare il Dharma Il Furto del Cavolfiore da ‘Autobiografia di uno Yogi’ di Paramahansa Yogananda Ananda Edizioni «Maestro, un dono per voi! Questi sei enormi cavolfiori li ho piantati con … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato , , | Lascia un commento

hishiryo, il non-pensiero

La parola giapponese shiryo (accento sulla ‘o’) vuol dire ‘pensiero’, il suffisso hi funziona come alfa privativo, perciò hishiryo vuol dire non-pensiero o non-pensare. L’illuminazione è molto facile; ecco come la spiegano i testi zen: la vuota illuminazione illumina se … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Ramana Maharshi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

sul vuoto e l’energia luminosa

La coscienza di Shiva – il silenzio, il vuoto – si manifesta solo quando ci si apre completamente a Shakti: i movimenti dell’energia luminosa. Se il Silenzio è ancora frutto di uno sforzo di concentrazione, sarà necessariamente duale, e non … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

per tenere assieme le pecore

— Anche se segui un maestro tu resti sempre libero, perché all’amore vero non si possono imporre condizioni. Segui un maestro solo per fiducia e amore, non c’è da iscriversi da qualche parte. Ecco che Loo Tze diceva: per tenere … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha | Contrassegnato | Lascia un commento