la sacralità dell’arathi

Un momento durante l’Arathi al Ritiro di Marzo… “L’Arathi è stato un’esperienza bellissima. Quelle immagini e il saluto rituale a inizio e fine giornata mi facevano durare nel Sé: funzionavano come un Darshan. A volte durante l’Arathi non sentivo niente per quel rituale, solo il silenzio del Sé, ma mi rendevo conto che chi non era completamente nel Sé sarebbe stato aiutato da quella sacralità”.  A. Continua a leggere →