AI FIGLI DI SHIVA – NON STA ACCADENDO NIENTE

Una mente non educata diventa un ostacolo insormontabile alla realizzazione. Una mente educata vi porta da sola alla realizzazione senza sforzo.

Perciò riforma la tua mente, altrimenti fai come quelli che hanno un sacco di esperienze dirette da raccontare agli amici, ma non sono cambiati per niente.

Tu sei ‘niente’, e non esiste ‘niente’, questo ti dev’essere chiaro.

Abitua la tua mente a vedere la verità ripetendo mentalmente che ‘non c’è niente’, ‘non sta accadendo niente’ anche nei momenti più concitati. Non dovete farlo per 10 minuti e poi pasta. È una pratica che dovere portare fino alla realizzazione.

All’inizio può sembrare un punto di vista alieno, che non risponde al vostro sentire. Poi potreste provare disagio o addirittura paura perché questo ‘niente’ vi assorbe. Continuate, perché la cosa passa in fretta. Presto vi renderete conto che questo niente siete voi stessi (e in questo auto-riconoscimenti c’è tanta beatitudine), perciò di cosa avere paura? E comincerete ad assaporare che essere ‘niente’ vuol dire LIBERTÀ, totale… nessuno può farvi più niente, nessuno può afferrarvi, imprigionarvi ecc. Siete assolutamente liberi! Questo è il Supremo mind clearing.

Dovete capire che è una pratica per educare la vostra mente, ed insistere finché la mente non pensa così. Una volta educata, proprio come oggi vi mostra l’illusione malgrado tutte le esperienze di Dio che avete, la mente vi mostrerà la Verità senza che dobbiate fare alcuno sforzo.

Non perdete questa indicazione se volete la Liberazione.

Quando vi è chiaro che non esiste ‘niente’ e che siete ‘niente’ avete 2 stadi.

Uno è Sat-Chit-Ananda (turiya) in cui contemplate la bellezza dell’essere, ed è uno stato di auto-conoscenza.

Poi ci sono momenti di maggiore assorbimento (tanto è desiderabile stare in se stessi) in cui anche la conoscenza viene assorbita (turiyatita).

Il sogno della creazione sono movimenti dell’amore insito nel Sé. Una specie di dramma (o commedia) shakespeariano per auto-dirsi: I love you… 🙂

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio, Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.