Archivi categoria: Marco Mineo

il giorno dopo la session

Ciao Marco. Stamattina è una favola: pochi pensieri che non mi condizionano e momenti di puro silenzio… Niente preoccupazioni, solo tranquillità e contemplazione.

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Lascia un commento

caro marco…

Caro Marco, Oggi durante la meditazione camminata che abbiamo fatto insieme ho intuito che il respiro che ascoltavo non era diverso dal suono dei passi, o dai corpi che si muovevano nello spazio. Ho intuito che il respiro non era … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Contrassegnato | Lascia un commento

quando sono sveglia, quando dormo e quando sogno: Io Sono

Ciao Marco. Ho praticato autoindagine con il koan ‘stai nell’osservare’. Non è profondo come quando pratichiamo insieme, ma ti racconto com’è andata. Inizio con una postura comoda e subito sento meno il corpo, poi appena chiudo gli occhi non ci … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Lascia un commento

non occorre sforzo per sentire di essere

Ciao Marco, ho avuto l’assoluta percezione che tutto quello che appare ai miei occhi, all’esterno di me, sia una mia emanazione. Mentre guardavo degli alberi con le foglie che si muovevano al vento, ciò che vedevo ha iniziato ad apparirmi … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Lascia un commento

sto iniziando a percepire un ingigantirsi del senso del me e un rimpicciolirsi del mondo esterno

Caro Marco, cerco di immergermi nel ‘me’ che sento, percependolo così come viene e senza cercare, se riesco, di far intervenire la mente con le sue ‘proiezioni’, come le chiami anche tu. Mi ‘appoggio’, cioè do forza alla parte di … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Lascia un commento

esperienza diretta

Grazie Marco. Approfitto di questo momento di pace per relazionare sulla sessione appena finita. Oggi sono arrivata a percepire un vuoto, un nulla, presente nella ‘realtà’ che non mi ha fatto sentire separata, anzi mi ha fatto percepire come quel … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Lascia un commento

sto iniziando ad amarmi…

Ciao Marco, vorrei aggiornarti sulla mia pratica. I soliti alti e bassi: momenti in cui mi sembra di arrivare a fondermi con le mosche, i trifogli, gli universi e persino coi miei simili – cosa davvero eccezionale –, e in … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Lascia un commento

immobile

immobile osservo il dissolversi di me nella totalità del divenire. l’Uno non conosce un altro. Marco Mineo COMMENTO DI SERGIO: Uno haiku di grande semplicissima bellezze e profondità. La prolungata auto-osservazione e l’abbandono conducono al silenzio mentale, e quindi al … Continua a leggere

Pubblicato in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Contrassegnato | Lascia un commento

vasto amorevole abbraccio entro cui tutto scompare

a volte dico “Consapevolezza”, ma non è l’identificazione con la persona! altre volte dico “Nulla”, ma non è l’oscurità che la mente immagina e da cui vuole proteggersi! la Sostanza è non-mente: silenzio oltre ogni immaginazione e considerazione mentale. è … Continua a leggere

Pubblicato in Marco Mineo | Lascia un commento

puoi parlarmi dell’abbandono?

Allieva: — Ti chiedo se puoi parlarmi dell’abbandono. È lasciare andare ogni cosa si presenta al momento, non trattenerla? Marco: – L’abbandono completo è sinonimo di Realizzazione. È lasciare andare ogni cosa si presenta, il momento in cui si presenta, … Continua a leggere

Pubblicato in Dialoghi dal Sangha, Marco Mineo | Contrassegnato , | Lascia un commento