dal ritiro di Cefalù – 4

Così come nessuna parola può descrivere la vera natura dell’essere, e anzi può portare verso paesaggi mentali fatti di ricordi ed immaginazione, così inesprimibile è la bellezza del Sé che si manifesta come un incontro di apparenti partecipanti ad un Ritiro come quello appena concluso a Cefalù.

Dei cuori cosi limpidi non potevano che creare un’atmosfera più che favorevole al riconoscimento. E così anche questo piccolo ‘io’ ha potuto rilassarsi in se stesso e trovare una dimensione familiare e infinita proprio là dove aveva paura di cercare.

Familiare è il dimorare in se e perfetto è il creato nella sua manifestazione: lo spazio si adatta ad ogni forma e i colori ne fanno manifestazione una unica meravigliosa variegata consapevolezza.

Il ritorno ai ritmi della vita è stato un po’ faticoso, ma sento che ora semplicemente sono.

<3

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Uno dei maestri risponderà alle vostre lettere.
Questa voce è stata pubblicata in Report dai Ritiri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.