impegno versus disimpegno

Riprendo un commento dell’amata A.: “Diventiamo santi: impegniamoci per questo, o smettiamo di impegnarci e visualizziamo che lo siamo già”. Il suo intervento mi dà l’opportunità di un chiarimento su un argomento molto dibattuto nella spiritualità, e la ringrazio per questo.

Si potrebbe da subito considerare che visualizzare di esser già santi è esso stesso una pratica e perciò la questione di ‘impegno versus disimpegno’ è già bell’e risolta.

Ma l’argomento lo ritroviamo spesso e merita un serio approfondimento: è necessario una pratica? O dato che siamo già il Divino e non possiamo essere altro non è necessaria alcuna pratica?

Questo quesito nasce dal fatto di non aver capito che la ‘vera natura’ e la ‘realizzazione’ sono due cose diverse.

Io non voglio aggiungere altro, perché vorrei che lo ponderaste voi profondamente:

Cosa significa che vera natura e realizzazione sono cose diverse?
Se lo capite, il dilemma non vi sfiorerà più.

_/|\_

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.itisnotreal.net/impegno-versus-disimpegno/
Twitter