la sola consapevolezza, ovvero silenzio

Allievo: — Ciao Marco. Stasera ho letto un avvenimento segnato come sogno che mi è accaduto tempo fa:
Mi sveglio di mattina presto prima che suoni la sveglia, ascolto il profondo silenzio del mattino, e una voce da dentro dice: “Ecco, ascolta la voce di Dio”, poi ho continuato un sonno-sveglio sprofondando nel silenzio col sentimento che è la voce di Dio.

Marco: — Molto bello! Il silenzio è la voce di Dio, e Dio è consapevolezza, proprio la ‘tua’ consapevolezza!
La sostanza di tutto è silenzio e consapevolezza, non lo vediamo finché siamo assorbiti dagli oggetti della consapevolezza (corpo, mente, mondo).
Il sonno desto (waking sleep) è l’abbandono di ciò di cui si è consapevoli (proprio come nel sonno!), dimorando e ‘riposando’ come sola consapevolezza.
Nello zen si dice: “fermare il ruscello”. Ovviamente è impossibile! Ma dal punto di vista della consapevolezza non si muove né accade nulla.
Abbandonando le forme, tutto assume l’unica ‘forma’ della consapevolezza, ovvero del silenzio.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.itisnotreal.net/la-sola-consapevolezza-ovvero-silenzio/
Twitter