sopra o sotto la superficie dell’acqua?

Due mondi completamente diversi. Sopra la separazione, la differenziazione, le innumerevoli forme, le persone ecc. Sotto il Cuore.

Due scenari e due panorami completamente diversi. Ad esempio la mia relazione personale con B. non è il massimo, almeno il 50% delle volte non ci capiamo; se adotto la prospettiva di sopra sarebbe un’amicizia non particolarmente vicina. Ma se metto la testa sotto l’acqua c’è unità totale con lei e appare una relazione tra le più vicine e feconde.

A volte le risposte del maestro non sono comprensibile perché avvengono da sotto, mente l’allievo comunica da sopra.

Allora, dove avete messo la vostra testa o identità? Sopra o sotto l’acqua?

L’illuminato vive sotto e sale su solo per contattare quegli esseri che non hanno ancora visto sotto la superficie dell’acqua e per pagare il suo tributo al mondo del sogno.

Dovete stare con la testa sotto. Dovete imparato a respirare sotto l’acqua.

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.