L’amore viene naturalmente

Con una sadhana realizzativa l’amore viene naturalmente, senza bisogno che andiate a studiare regole di comportamento. Nella sadhana voi imparate ad accettare tutti i contenuti più strambi della vostra mente, consci e inconsci. Parimenti, senza che ve ne accorgiate, la vostra accettazione per gli altri diventerà sempre più profonda e, come avviene per i vostri contenuti, voi consentirete sempre di più ad ogni tipo di persona di esistere all’interno della ‘Madre’ unica, la Consapevolezza Indivisa, il mare in cui noi tutti, onde, esistiamo.

Grande sublime profondo RILASSAMENTO interiore! Talmente bello da farvi persino dimenticare il pallino della Liberazione vissuta come desiderio personale. Vi sentirete già realizzati e in pace con tutto!

Poi c’è sempre qualcuno che vi fa arrabbiare, no? Vi racconto cosa è capitato a me che non ho un background religioso. Da qualche parte nelle scritture Gesù ammonisce di non andare a dormire prima di aver perdonato i nostri nemici. Be’, questo RILASSAMENTO è così bello, che ho preso l’abitudine di benedire tutti quelli che mi hanno fatto arrabbiare durante il giorno prima di addormentarmi.

Ah che PACE!!! Puoi chiudere gli occhi e scivolare nell’Assoluto. Fine della sofferenza

Voi non potete davvero fallire. Voi SIETE la VITTORIA stessa. Appena un po’ di abbandono e la pratica vi porterà avanti.

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.