mai rimanerne appagati di ciò che è temporaneo

D: Quando raggiungo lo stadio senza pensieri nella mia sadhana provo un certo piacere, ma qualche volta sperimento anche una vaga paura che non riesco a descrivere bene.

R: Puoi sperimentare qualunque cosa, ma non dovresti mai rimanerne appagato. Sia che provi piacere o paura, chiedi a te stesso “chi prova il piacere o la paura?” e continua la sadhana in questo modo finché il piacere e la paura saranno entrambi trascesi, fino a che ogni dualità sarà cessata e rimarrà l’unica Realtà.

Non c’è niente di sbagliato che avvengano tali esperienze e siano vissute, ma tu non devi mai fermarti a quello. Per esempio, non devi mai restare appagato del piacere della sospensione temporanea della mente che sperimenti quando i pensieri si calmano, devi avanzare fino a che cessa tutta la dualità.

[Sii Ciò che Sei. L’Insegnamento di Sri Ramana Maharshi]
Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.itisnotreal.net/mai-rimanerne-appagati-di-cio-che-e-temporaneo/
Twitter