nirvana

nirvana significa non avere un io
e non avere un io significa abbandonarsi al momento

ogni momento è Dio
e amore ed estasi

resistere al momento
vuol dire non essere in grado di riconoscere Dio

appare allora la speranza di un momento futuro
ma chi spera in un momento che è altro da Dio presente?

non certo il Sé
è l’ego che è riapparso assieme al divenire

ma non bisogna sentirsi in colpa se succede
la realizzazione è totale abbandono al Divino sempre presente

quello che scrivo è solo per ispirarvi in tale direzione
che è eterna pace, e gioia pienezza amore…

siate appassionati, com’è giusto esserlo in amore
ma vogliatevi bene e datevi tempo 🙂 ❤

Sergio Cipollaro

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Marco Mineo, Renato Cadeddu e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”.
Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.