oltre il conoscere

Tu dici: “Descrivi le tue emozioni su quel blog (itisnotrel) in modo troppo complesso; solo chi ti conosce può capire, sii più semplice in modo da aiutare gli altri nel processo che vivi”.

Rispondo: Non ci sono persone da aiutare, l’ego non è un’entità reale, non è dall’ego (personalità) che devo farmi capire. Non coccolo l’ego, se posso lo relego nell’ignoto del non conoscere. Il non capire porta più velocemente al Sé Reale. Quindi chi non Mi capisce è più avanti di chi Mi capisce.

Il processo del conoscere qualcosa appartiene alla mente, la nostra vera natura non sa cosa sia capire qualcosa. L’ego desidera sempre conoscere, ma ciò che siamo è ancora oltre coscienza e incoscienza.

Roberta Gamba

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Roberta Gamba Sakshi. Contrassegna il permalink.