quando si è maestri

Quando si è Maestri,
che non è un titolo
ma uno stato di coscienza,
lo si è sempre.

Quando uno non è più tuo allievo,
lo sai subito.
Ma anche con chi non è tuo allievo diretto
si possono aprire degli squarci,
la possibilità di una trasmissione,
anche fugace.

Puoi mandare via qualcuno
se non si comporta adeguatamente,
ma uno squarciò di contatto diretto
è sempre possibile
o almeno potenziale.

Fondamentalmente tutti comunicano
e tutti vorrebbero la realizzazione,
anche se i più sono parecchio inconsci
riguardo a questa nobile aspirazione.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.itisnotreal.net/quando-si-e-maestri/
Twitter