Renatoji

Stamattina ho parlato con l’amatissimo Renato. Ha sviluppato completamente la facoltà di portare qualcuno all’esperienza del Sé attraverso un colloquio. Alcuni hanno questa facoltà: Ananta Kranti, Dolano, Gangaji… A mio avviso in questo Renato ha una sua peculiarità che deriva dalla sua grandissima umanità. Qualsiasi sia il problema della persona, lo ascolta e interloquisce con la semplice umile accogliente umanità piena di amore che lo caratterizza. Quando sente l’interlocutore che è pronto aperto rilassato porta l’attenzione di questi sull’io, la coscienza, ‘chi’ percepisce. Quasi tutti hanno l’esperienza diretta che ribalta le loro visioni funeste.

Gli ho chiesto di fare il video di qualche colloquio – lo merita il desiderio di liberazione degli esseri! Spero che potremo vederlo presto.

I ❤ You, Renatoji! Sei un dono…

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Uno dei maestri risponderà alle vostre lettere.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio, Renato Cadeddu. Contrassegna il permalink.