Ritiro Lungo

Quando arriverò al Ritiro, vorrei che non mi toccaste e non mi parlaste se non per motivi strettamente tecnici.

Vorrei che chi mi viene a prendere alla stazione e chi mi riaccompagnerà mi permettesse di restare in silenzio.

Durante il Ritiro, nelle pause, potete farmi qualche domanda spirituale se ne avete il bisogno, ma non è detto che vi risponda a parole.

Dopo il ritiro potrete contattarmi per iscritto (come al solito) e, se è veramente necessario, per telefono.

Il mio comportamento potrebbe essere interpretato come espressione di mancanza di affinità, ma sarebbe un’interpretazione totalmente erronea, non è affatto così.

Voi non siete una persona, siete Silenzio, non toccato da morte, non alterato dai mutamenti di coscienza relativa dei tre stati di veglia, sogno e sonno. Io vi voglio bene, ma se per affetto mi costringete a fare la persona, non potrò mai ispirarvi a vedere chi siete.

 

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.