sms per un concorso

A. deve fare un concorso ed è preoccupata. La mattina del concorso le mando un sms: — La stessa Pace che è nel tuo Cuore è dappertutto.

A. mi risponde la sera dopo le 22,00: — La stessa Pace che è dappertutto è nel mio Cuore. Stamattina, mentre aspettavo che aprissero i cancelli insieme a centinaia di persone tese come me, ho chiuso gli occhi e per un lungo istante tutto si è aperto e si è fermato, e ho conosciuto la Pace. Poco dopo mi hai scritto il messaggio e che ho letto poco fa, quando sono tornata in albergo. È un dono, e lo vediamo quando siamo disposti a donarci a nostra volta. Grazie.

— A., quando vedrai il Sé dappertutto, allora sarai realizzata. Devi insistere lottare. Sì, è donarsi. Lo stato dell’UNO senza secondo è relazione TOTALE !!!

Se volete essere realizzati dovete “DONARVI”.

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Dialoghi dal Sangha e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.