stanotte ho fatto uno strano sogno

Caro Maestro,

hai chiesto giorni fa come ci stiamo preparando al ritiro.

Io non mi sento diversa dal solito, ma stanotte ho fatto uno strano sogno sul ritiro.

Tu davi insegnamenti e inoltre dedicavi del tempo a preparare delle torte molto profumate, tipo dei plum cake.

Dopo essermi assentata per una passeggiata venivo a sapere che avevi dedicato del tempo ad ogni persona dicendo ad ognuno qualcosa di intimo basandoti sulla loro data di nascita.

Mi dispiacevo per aver perso questa occasione. Il corso poi terminava e con te restavano poche persone dentro una grande stanza in cui si trovava un aereo bianco. Tutti salivamo sull’aereo e tu ti mettevi alla guida facendo decollare l’aereo in pochissimo spazio. L’aereo usciva da una grande finestra, ma subito di fronte c’era una fila di palazzi molto alti e quindi volava verso l’alto in posizione perfettamente verticale.

L’emozione che provavo era così forte che mi sono svegliata.

Grazie per tutti i tuoi post. A presto.

 

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Dialoghi dal Sangha e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.