il mind clearing di buona qualità

“Caro Sergio, dopo la tecnica di mind clearing che abbiamo fatto, oggi ho avuto momenti in cui non avevo i soliti pensieri invasivi. Vedevo solo la luce presente nel posto in cui stavo...”. Il mind clearing di buona qualità è puramente discretivo. Sostituisce gradualmente la mente con la Presenza consapevole, che è pura autocoscienza. All’inizio l’aspirante dev’essere guidato, poi impara a praticare da solo, e poi c’è il permanere nella Presenza consapevole quando questa, messa Continua a leggere →

due sogni

Con questi due sogni voglio mostrarvi la rapida evoluzione di un aspirante – molto aperto spiritualmente – che, dovuto ai suoi meccanismi mentali di autosoppressione e autoinvalidazione sta andando attraverso un processo si mind clearing. SOGNO NUMBER 1 Sono nel paese dove ho vissuto dai 6 ai 15 anni e dove vive ancora la mia famiglia di origine. Insieme a una delle mie sorelle – la più pratica e volitiva, che si fa sempre avanti nell’occuparsi di cose e persone, familiari e non, Continua a leggere →

come sono i sogni di un realizzato?

Ho chiesto a Marco Mineo di annotare i suoi sogni appena sveglio per mostrargli come interpretarli. Perché interpretare i sogni? Quando aiutiamo nel mind clearing un aspirante che ha una mente particolarmente specializzata a censurare tutto quello che emerge, allora ‘leggere’ i messaggi dei suoi sogni può essere utile a farlo diventare consapevole di cosa veramente sente, vede e sta dicendo. Il messaggio onirico è puro, verace, perché non è filtrato dalla razionalità: dice le cose come Continua a leggere →

mind clearing

Quando la consapevolezza del Sé è molto debole, il mind clearing può aiutare a liberare l’attenzione rimasta fissata in varie memoria per devolverla alla sadhana. Ma quando la consapevolezza di non essere le identificazioni aumenta, l’autoindagine è perfettamente in grado di sciogliere qualsiasi nodo della mente. L’onda dice “Io ho subito le altre onde…”. Guarda bene!! Chi è quest’onda che ha subito? Tu eri oceano, e le altre onde erano oceano… Chi ha subito chi?? La Continua a leggere →

il mind clearing dei grandi maestri

La mente è un software… Se programmata a sfavore della liberazione, ti tiene schiavo nella sofferenza, se programmata a favore della liberazione diventa un tapis roulant che ti porta al Sé senza che devi fare molto. La mente determina la tua percezione del mondo e come ti senti. I Grandi Maestri usavano il pensiero positivo. Ma dovremmo chiamarlo il ‘pensiero divino’ perché c’è una differenza dal ‘pensiero positivo’. Quest’ultimo è in genere a servizio dell’ego: per star meglio, Continua a leggere →

il lavoro di un maestro spirituale

Nel mind clearing si tratta come droga tutto quello da cui si dipendenti. Non è necessario che sia una droga illegale; può essere caffè, masturbazione, povertà, donne, telenovelas… Voi saprete che per dissolvere un’impressione bisogna ‘vederla’. E qual è la prima cosa che uno dovrebbe ‘vedere’ di una droga da cui è dipendente? IL PIACERE! Il piacere che ha provato.  Così io chiedo: “Quante volte hai provato piacere con telenovelas?”. Il tipo dice “Quando guardo una Continua a leggere →

come se non ci fossi come persona

— Ti scrivo queste righe per raccontarti quello che accade da alcuni giorni. Da qualche giorno, dopo le nostre sessioni di mind clearing, ho iniziato a notare una certa trasparenza dell’essere, pur essendo sempre apparentemente D., con la sua storia, che si relaziona con gli altri ecc., mi sento come impalpabile, indefinibile, è come se non ci fossi come persona, ma solo essere come presenza. La cosa buffa è che mi vedo arrabbiarmi, ma l’arrabbiarmi per qualcosa non ha a che fare con me; Continua a leggere →

mind clearing

Sergio Carissimo, ieri sera io e Sonia ci siamo trovate a casa di Nelida (la nostra Muktiji !!!). Dopo la meditazione abbiamo chiacchierato un po’, abbiamo parlato della pulizia mentale che pratichi con le persone con splendidi risultati...  Ne avrei un gran bisogno... il ‘frullatore’ (la mia mente) è tornata in azione alla grande, complice la vita di tutti giorni che mi costringe a stare moltissimo fuori dal Sé. Premetto che in questi ultimi anni ho avuto un bell’esaurimento Continua a leggere →

Satsanga online – Dialoghi, 3

Sergio: Un allievo fa mind clearing con me per risolvere alcune paure ad abbandonarsi. Si srotolano le impressioni, ne dissolviamo una alla volta… A un certo punto salta fuori “Non esiste l’amore”. Facciamo due o tre immersioni in questo sentire, poi finisce la session e ci aggiorniamo. L’allievo mi scrive: “Mi pare che il lavoro fatto sia notevole. Ora mi sento sospeso, come se mi muovessi nel vuoto. Mi sto chiedendo qual è la Verità se non esiste Amore... (sospiro). Strano, mi sento Continua a leggere →