non aver nulla da dire

Annapurna (Anna Giuriatti): — Che meraviglia non aver nulla da dire, che liberazione. Esserne consapevoli poi... beh, una vera danza per l’anima. Forse la stanchezza, quella vera, è la strada per questo? Può essere... Sergio: — Io ero uno a cui piaceva molto condividere della propria vita. Dopo la dolorosa esperienza del sangha e l’aver visto che fare il maestro amicone porta al fallimento – come quei genitori postsessantottini che, invece di essere padre e madre dei loro figli, hanno Continua a leggere →

più vai su e più ti tira giù

Una pubblicità del caffè Lavazza degli anni ’80 interpretata da Nino Manfredi finiva con lo slogan: “Più lo mandi giù e più ti tira su”. Nella meditazione, quando si apre la fase intensa della purificazione, è esattamente il contrario: più vai su e più ti tira giù (a purificare le impurità che sono rimaste). Quale inconscio? Non rimane niente… ma è piuttosto faticosetto... Se non ha un maestro l’allievo si scoraggia. Vede che più si impegna spiritualmente e più peggiora Continua a leggere →

il fiume della vita

Il fiume della vita con i suoi eventi scorre per suo conto ed è già tutto scritto. Può cambiare per grazia di Isvara, ma non certo per il falso ego-agente che crede d’essere causa. Questo rilassa! Si permette che le cose succedano, non se ne sente la responsabilità personale... e l’unica cosa che ci assorbe è questo Sé intoccato, immutabile, non personale, sempre unitivo, sempre pieno d’amore, unica fonte di bene per tutto. So che altri hanno detto questo, che altri hanno detto Continua a leggere →

più vedi che la vita è un sogno, più risplende l’Amore Divino

Più sento che la vita è tutta un sogno, un gioco più sono naturalmente etico e rispettoso più sono leggero e libero più amore e gentilezza sono forti. Sembrerebbe non logico forse non lo è però è così. È che quando vedi che il mondo è una Fata Morgana l’ego ha poca presa la mente ha poco da congetturare … allora emerge il Sé non devi sforzarti a farlo risaltare Quanto per te il divenire è un sogno? ❤ Continua a leggere →

la storia di Jeff Foster

Nel mezzo dei miei vent’anni, in seguito a una profonda depressione, sono diventato un ricercatore spirituale molto serio. Il mondo era diventato troppo e volevo scappare nella Vacuità dietro al mondo e vivere lì. Volevo liberarmi di Jeff e di tutti i suoi problemi e dimorare nell’Assoluto col mio amico il Buddha. Ho visto con chiarezza i problemi dell’esistenza: l’impermanenza di ogni cosa, l’inevitabilità della morte, la natura illusoria del sé, la natura vuota di tutti i fenomeni. Continua a leggere →

riabilitare l’amore

Come il fuoco sotto la cenere, l’amore è sempre vivo anche durante le sgradevolezze nelle relazioni. La spinta più profonda di ogni essere senziente è di amare gli altri. Ignoranza, impurità del corpo-mente, egoismo (che è l’impurità e l’ignoranza prima) fan sì che si presentino comportamenti scorretti. Ma se voi riuscite veramente a vedere che la spinta più profonda nell’esistenza è di amare gli altri, allora finalmente si apre per voi la possibilità di integrare la vita. Ciò Continua a leggere →

di’ «GRAZIE!», con tutto il cuore, a tutto quello che viene verso di te

— A volte la vita mi pesa così tanto che penso che solo con la morte potrò avere la realizzazione. — No. Abbiamo visto che la vita non è altro che il Divino manifesto, e che non c’è vera differenza tra Divino manifesto e Divino immanifesto, c’è un solo il DIVINO! Perciò tu muori spiritualmente (la morte dell’ego, la realizzazione spirituale) quando non hai più resistenze verso la vita, quando a tutto quello che viene verso di te dici “GRAZIE!!!”, con tutto il cuore!!! Questo Continua a leggere →

a la vita la vita…

Addolorato, contrariato per come vanno le cose nella vita? Amori infranti, problemi di salute, economici, di relazione?… Quando sei nel sonno profondo, dove vanno a finire tutti questi problemi? Scompaiono del tutto! Questo dovrebbe darti la traccia su come trovare la pace: se non guadagni un certo distacco dalla vita sei destinato a soffrire! E l’amore? Se non sei indifferente all’andirivieni delle vicissitudini della vita, che amore puoi dare? chi puoi aiutare?... Risali Continua a leggere →