una pratica intrepida e definitiva

— L’Autoindagine Attraverso l’Amore è un lavoro da vero alchimista: trasformare il piombo in oro…

— Sì, ma lo stato d’animo non è da laboratorio… Non bisogna accontentarsi di una stato da ceto medio, bisogna spingere e spingere perché diventi amore e più il elevato possibile. Questo il senso del koan “Posso trasformare questo in amore?”; l’autodomanda è una sonda che spinge a sempre maggiori profondità, fino all’amore assoluto, e naturalmente richiede tempo, dedizione e perseveranza. Ecco che una pratica che a prima vista potrebbe sembrare da pannolini caldi si rivela invece intrepida e definitiva.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.itisnotreal.net/una-pratica-intrepida-e-definitiva/
Twitter