il vero io è sempre desto

Nel sogno della creazione tu hai un corpo. Ma il corpo non basta per operare; è come l’hardware del computer: perché funzioni devi avere un sistema operativo. Il sistema operativo è l’io funzionale. È l’io che amministra tutte la facoltà per interagire col mondo; anche se c’è percezione, se non c’è un io sei in trance, come quando sei anestetizzato, o sei svenuto.

Ora che cosa succede: che ti identifichi con questo io funzionale. Per esempio, mediti e ti viene sonno. Chi ha sonno è l’io funzionale, perché si stanza. Ma se tu lo vedi, allora vedrai che c’è il Sé (o chiamalo Consapevolezza, Essere, Presenza, come vuoi) che è sempre desto. Quello è il vero IO.

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Uno dei maestri risponderà alle vostre lettere.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.