in visita a ‘Sana’, la fiera del naturale a Bologna

Oggi ho sentito Fabri al telefono. Mi ha raccontato una storia che voglio condividere con voi.

È andato con la sua compagna – che ha un negozio di cosmetici naturali – a ‘Sana’ la Fiera del Naturale a Bologna. Mentre passeggia tra gli stand – insieme a molta altra gente – si sente invaso da una grande bolla di tristezza! Comprende che non è sua. Si guarda intorno e scorge un signore seduto su una panchina, e sente che viene da lui. “R., scusa, vai avanti. Non posso esimermi dal fermarmi” dice alla compagna.

Si siede sulla panchina accanto al quel signore e va subito diretto al punto, come è lui: “Buongiorno. Mi chiamo F. T. Passando ho sentito molta tristezza e ho percepito che veniva da lei. Ha voglia che ne parliamo?”… L’altro è sorpreso però alla fine si è confidato. Soffre di depressione e mentre parlava è preso da un attacco d’ansia. F., da perfetto Bobby inglese, chiama un medico. Si scambiano gli indirizzi e si salutano. A sera il signore lo chiama per dirgli che sta bene e per ringraziarlo…

Quando sei vuoto la mente degli altri ti cade dentro ❤

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Dato che abbiamo ricevuto molte e-mail da persone non mosse da serie intenzioni, che hanno chiesto la nostra guida e dopo uno o due contatti non si sono più vive, per verificare la serietà delle intenzioni abbiamo deciso che chi vuole ricevere la nostra guida per l’autoindagine deve prima partecipare a un nostro Ritiro di Autoindagine.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio, Dialoghi dal Sangha. Contrassegna il permalink.