Depressione

— Caro Sergio, ho vissuto giorni molto belli e intensi anche fuori dalla meditazione. Durante la vita normale mi veniva spontanea la domanda – sempre la stessa – ma chi soffre?, chi sta male? ecc. e alla risposta percepivo come qualcuno/qualcosa che ridesse di me, ridesse del mio dolore... e mi sentivo parecchio sollevata perché percepivo che io non ero appunto l’angoscia, ero altro. — Non immagini quanto mi faccia piacere. È magnifico! — Ora sono 2-3 giorni che non riesco ad Continua a leggere →

La relazione tra Maestro e allievo

— Qualcuno potrebbe spiegarmi bene il rapporto maestro-discepolo? Perché è necessario? In cosa consiste l’alchimia tra i loro cuori? Anche il maestro ha bisogno di un discepolo per crescere? Ma non è forse il Cuore il vero maestro? — Se il maestro ha ‘bisogno’ del discepolo quel rapporto è condizionato! Ergo quel presunto maestro non potrà essere totalmente libero nella relazione con l’allievo. Si tratterebbe dunque di un’ordinaria relazione umana di reciproca compensazione. Continua a leggere →