Riconosci il Sé negli altri

Io sto dicendo: “Riconosci il Sé negli altri (e in seguito in tutta l’apparenza) come in te stesso”. Tu stai dicendo: “Prendo gli altri come fenomeni e riconosco il Sé soltanto in me stesso”. Sono due cose diverse. Riconosci la differenza? Facendo come tu dici, Shakti ti rimarrà celata, e al meglio conoscerai solo il 50% dell’UNO, e solo temporaneamente. L’«Oltre il Tutto» viene dopo l’«Amore/Unione col Tutto». Allora i due, Shiva e Shakti, si complementano, si fecondano Continua a leggere →

Alcune indicazioni ai sadhaka

Molti sadhaka sono autentici devoti, ma vivendo in un’epoca in cui la “vacca”, il dharma, ha perso tre gambe, mancano di un’educazione appropriata che consenta al fiume del loro amore di giungere a destinazione. Sono come volatili dalle ali tarpate. Il loro autentico amore, anziché trovare un alveo sicuro in cui espandersi e scorrere verso la Meta , trova un campo segnato dai crateri dell’artiglieria… Quando il tuo padre spirituale ti contesta NON DIFENDERTI! Spiega, ma senza contrattaccare Continua a leggere →