mouna samadhi

Riporto un post che avevo pubblicato l’anno scorso:

— Vi siano vari livelli di silenzio?

— Sì, ci possono essere varie profondità di mente silenziosa. Ma il vero silenzio avviene nel samadhi, lo stato di unione, ed è senza mente. Quel silenzio è lo stesso Sé.

— Tutti i samadhi sono silenzio?

— No, ci sono stati di unione in cui sono presenti movimenti mentali. Il più profondo, mouna samadhi (samadhi del silenzio), è lo stato naturale stesso.

grande commozione

Paola fa servizio avendo colloqui con i detenuti. Recentemente ha avuto un forte distacco dalla personalità che l’ha portata in un profondo silenzio interiore e il suo stato diviene un aiuto oggettivo per gli altri. Ciò che i più non comprendono è che la maggior parte della trasmissione avviene attraverso lo stato interiore dell’insegnante… Oggi Paola ci ha inviato un messaggio: Grande commozione! Il detenuto che qualche giorno fa aveva riconosciuto il mio stato di grande serenità Continua a leggere →

crisi di purificazione

— Caro Sergio, negli ultimi dieci giorni, dopo quel periodo che avevi definito ‘di purificazione’, ho ripreso la pratica sentendo che qualcosa si è modificato. C’è stato lo sciogliersi di qualche tensione che portava rigidità nella pratica e un maggiore abbandono. Però nel quotidiano ho sperimentato una grande variabilità di umore ancora con momenti di tristezza profonda, desiderio di dormire e anche di morire. Sono felice che il Ritiro sia vicino; mi pare sia passato moltissimo tempo Continua a leggere →