la mente introversa

Guardate che bello questo passo da “Notes on Spiritual Discourses of Sri Atmananda”: 395. IN CHE MODO LA MENTE È LA CAUSA DI SCHIAVITÙ E LIBERAZIONE? mana eva manusyanam karanam bandha-moksayoh bandhaya visayasaktam, muktyai nirvisayam smrtam [È solo la mente la causa di schiavitù e di liberazione anche nelle nostre vite umane. Nella schiavitù la mente è legata agli oggetti. Ma nella libertà la mente ricorda che è veramente priva di oggetto.] Maitrayani (Maitri) Upanishad, 6.34.11 La Continua a leggere →

699. libertà è abbandonare la schiavitù ai piedi del guru?

L’uomo comune è schiavo del corpo, dei sensi e della mente. Questa schiavitù si dissolve solo nell’alchimia del tuo amore per ciò che è libero (il Guru o la libertà). Libertà è abbandonare la schiavitù ai piedi del Guru (l’Assoluto). Di solito vi è schiavitù, o schiavitù che brama la libertà, ma spesso ci si trova riluttanti a scrollarsi di dosso la schiavitù quando arriva la libertà. Il pensiero incessante della schiavitù non è il modo per trascenderla. Perciò rivolgi Continua a leggere →

686. come distinguere tra la bellezza e il bello?

La Bellezza è in te, sempre, in quanto te stesso, la fonte di tutto; il bello è qui e ora. La bellezza è impersonale e il bello è personale. Quando in qualsiasi oggetto sei attratto dalla bellezza, presumi che vi sia uno sfondo per quella bellezza; ma esaminando la cosa scoprirai che non esiste tale supporto. Allora vedi che c’è solo la bellezza e non il bello, e quella bellezza è il tuo stesso Sé. Quando diventi inconsapevole della bellezza, entrando in contatto con la bellezza – che Continua a leggere →