senza dharma non può esservi realizzazione

Quando il vero Sé si è abbastanza stabilizzato il nitore del Sé diventa il nitore del Dharma nella vita; per Dharma intendo la compassione, l’aiuto e il comportamento etico. Prima che ciò avvenga, il Sé non può essere completamente stabile perché un aspetto del Sé, la vita, non è ancora integrato. Solo quando ciò è avvenuto Egli è un vero Maestro. Prima, nella migliore delle ipotesi, si tratta di un aspirante che ci sta ancora provando. Il Dharma è la naturale conseguenza Continua a leggere →

mandir

Sento i nostri cuori, tutti i nostri cuori, nello stesso battito. Che gioia. Non c’è merito nella gioia... è solo uno stato di Grazia. Entro di là in punta di piedi, nel nostro piccolo Mandir... Anche oggi non ho potuto che accendere lumi ed incensi. Potrò mai smettere? Om Shiva Namah Annapurna Ma * Il Mandir è un luogo d’incontro tra il jiva (l’anima individuale) e Dio cui, il luogo dove avviene il Darshan, la visone del Divino, l’epifania, l’esperienza diretta della Continua a leggere →