devoto al Nulla, devoto a Dio

Quando guardi i movimenti di superficie
tu vedi la baraonda-nonsenso della vita mondo.

Se però hai capito che tutti i fenomeni sono Nulla,
che sembrano entità reali solo perché la mente
vi appiccica un’etichetta;
appiccica, cioè, sopra l’oceano indifferenziato
dei concetti che fanno apparire l’UNO indivisibile
come una molteplicità caotica;

se hai capito questo,
allora finalmente il tuo sguardo sarà in grado di passare
la baraonda-nonsenso di superficie
e tu vedi Dio.

Dio dappertutto
Dio dietro ogni cosa
Dio in ogni cosa

Riconoscerai che ogni tua esperienza,
indipendentemente da quanto sia stata dolorosa,
altro non era che la mano amorevole di Dio che si prendeva cura di te,
per aiutarti in ogni modo,
ma soprattutto
nel risvegliarti come Divino
ed essere UNO con Dio per sempre.

Da qui si diparte un processo di devozione e abbandono a Dio
che gradualmente conduce a diventare Uno con Lui.

Questo è ciò che significa: “con la Realizzazione, il mondo scompare!”.
Non è che i tuoi sensi non vedano più un fiore o un bambino,
è che TU vedi solo Dio:
dappertutto, dentro di te e fuori da te, dietro ogni cosa e in ogni cosa.

Perciò,
se senti affinità con questa Strada,
non mollare di riconoscere che tuta la fenomenalità è Nulla!
Puoi smettere solo quando vedi solo Dio e null’altro.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.itisnotreal.net/devoto-al-nulla-devoto-a-dio/
Twitter