è tutto qui, nella perfezione di un attimo

Quel discorso di Baba è la perfetta sintesi del Dio/Sé. Segna il confine tra vacui percorsi spirituali e l’Essenza.

Io sono devozionale, ma per me è solo un bellissimo gioco, nulla di più. Vuoi che pensi che ai miei Maestri cambi davvero una candela a in più o in meno? L’offerta dell’amore purissimo è quanto veramente conta!

Ho sognato di entrare nelle acque del Gange, di salire le vette del Tibet… Ora so che qui ed ora è davvero Tutto; ogni sogno, desiderio, è tutto qui, nella perfezione di un attimo… Infiniti attimi perfetti…

Anapurna

❖ ❖ ❖

Il Discorso di Baba a cui si riferisce Anapurna:

“Prendete il Signore come padre o madre, ma soltanto come primo passo che conduca a una relazione transitoria terminante nella fusione con l’Assoluto.

“Non fermatevi sui gradini, entrate nella residenza a cui essi conducono. La connessione con l’anima è un legame immutabile ed eterno. Come primo passo, voi offrite fiori, lampade e incenso per adorare la forma colma di attributi ma presto la vostra devozione deve adottare offerte nuove più pure, più preziose e più degne del Signore. Nessuno si attiene a lungo a metodi usati in passato; anche voi dovete sentire di dover porre davanti al Signore qualcosa di più duraturo dei fiori e dell’incenso, di dovervi purificare e di fare di tutta la vita un fiamma profumata. Questa è adorazione vera, è devozione reale.

“Non venite da Me con le mani piene di cianfrusaglie: come posso riempirle di Grazia? Venite a mani vuote e portate via il Mio tesoro, il Mio Amore”.

26 Ottobre 1961

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.itisnotreal.net/e-tutto-qui-nella-perfezione-di-un-attimo/
Twitter