in alcuni momenti sono il Sé

— In alcuni momenti sono il Sé in cui immagini, sensazioni ecc. entrano ed escono senza lasciare traccia. La materia diventa più sottile e si trasforma in energia. Quindi mi chiedo: ma qual è il significato del corpo fisico con i suoi acciacchi? Di questo mondo con tutti i suoi condizionamenti? È un aiuto o una punizione? A quel punto cerco di abbandonarmi al Divino e questo mi aiuta.

— Bravissimo! Io lo aspettavo. A quello che ti ho detto deve aggiungersi l’Abbandono, altrimenti è solo una specie di concentrazione, potresti anche diventare un ninja…

“quale è il significato del corpo fisico coi suoi acciacchi? Di questo mondo con tutti i suoi condizionamenti? È un aiuto o una punizione?”

Se ti poni queste domande non sei ancora entrato bene nel Sé. Corpo, acciacchi, mondo, condizionamenti NON ESISTONO AFFATTO; perciò nessuno scopo. I saggi di tutti i tempi l’hanno chiamato gioco divino; forse un gioco d’amore per far la corte a se stesso… Ma quando sei nel Sé, il Sé non li vede nemmeno. Eppure c’è l’amore. Allora torni al mondo, ma vi vedi Dio, dappertutto.

Continua la testimonianza cercando di mantenere il punto di vista del Sé. Puoi leggere lo scritto di Patuasso, ‘Nessuna Morte, Nessuna Nascita…’, prima di iniziare. È naturale che tu abbia dei down, altrimenti non avresti bisogno di stabilizzare. Tienimi informato.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter