just a viewpoint – solo un punto di vista

Dopo un paio di sessioni di mind clearing, questo aspirante avanzato ha sganciato contenuti mentali che lo affliggevano, facendo esperienza dell’inconsistenza della mente. La mente infatti è una mega-drammatizzazione virtuale. Basta cambiare punto di vista, cioè cambiare d’identità, che l’inferno più truce si converte all’istante in paradiso. Ecco perché nella sadhana si procede per salti quantici, ecco perché la Realizzazione e potenzialmente sempre possibile: basta cambiare punto di vista… Questi risultati sono però possibili con gli individui che meditano; avendo esperienze spirituali, essi non sono cementati nelle identità mentali.

La sua testimonianza:

“L’immensità del Sé dà spazio a qualsiasi contenuto e non ne è disturbato. Sento ora un enorme spazio e resto qui a goderlo fino a immedesimarmici. Shanti Om”.
J.S.

Condividi questo post: