la beltà di Shiva

— S. è la ‘Beltà di Shiva’. Badate, io non mi riferisco al fatto che la sua forma sia quella di una bella giovane donna: è il suo soave silenzio, placida quiete, amore amore amore che non ha bisogno di essere dichiarato. È la ‘Beltà di Shiva’ la cui fragranza vi accarezza il cuore, e vi cattura per la sua misericordiosa quiete, e vi fa dire: resto qui!

— Grazie amato Maestro e Resto Qui… senza alcun merito né volontà, perché nulla mi appartiene.

Shiva è non avere niente, non volere niente, tranne che Shiva. Guardi e dov’è Sergio, dov’è S., dov’è C. … solo Shiva, la sola e unica deliziosa soave Realtà.

 

Condividi questo post: