la vita è un sogno #2

845. Nel corso delle sue istruzioni al discepolo, il Guru alzò due dita, intendendo con ciò la dualità di Brahman e Maya. Quindi, abbassando un dito, gli insegnò che quando Maya svanisce, NULLA DELL’UNIVERSO RIMANE. Solo l’Assoluto Brahman è.

846. Brahman, l’assoluto e incondizionato, viene realizzato solo nel Samadhi. Allora è tutto silenzio – tutti i discorsi sulla realtà e l’irrealtà di Jiva e Jagat [individuo e mondo], della conoscenza e dell’ignoranza, vengono messi a tacere. Resta allora solo l’ESSERE e nient’altro. In verità il pupazzo di sale non racconta storie quando è diventato una cosa sola con il mare infinito. Questo è Brahma-jnana [la conoscenza di Brahma].

[The Sayings of Sri Ramakrishna – by Swami Abhedananda]

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter