lo hata yoga

Uno dei limiti della mia sadhana è di aver capito in ritardo lo Hata Yoga. Non ho mai avuto affinità con le asana, ma alcune mudra e bandha (sigilli energetici) e kriya yoga sono importanti al fine di guidare l’energia… e l’energia è PSICHE!

Una corrente discendente dell’energia ti fa vedere tutto nero, mentre una corrente ascendente ti riempie di gioia anche se non hai motivi particolari per gioire. In questo quadro, guidare l’energia non è dissimile dal dimorare nel Sé, che è il sattva per eccellenza.

Diceva Swami Satyananda Saraswati: “Sfido chiunque ad essere depresso con Mula Bandha (il sigillo energetico di Muladhara che impedisce al prana di discendere)”. Pensate quanti suicidi in meno solo allenando Mula Bandha o Aswini Mudra (contrazioni dell’ano)…

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter