M. ricorda il momento della propria incarnazione

In session:
— Ho notato un’ansia in sottofondo, a volte è quasi un attacco di panico. È lievissima ma c’è.
— Ansia di ché? Panico di che? [ripetitivo]. Guarda le immagini che ti appaiono nella mente.
— Vedo una luce che si incunea nella roccia. E poi c’è il buio.
— Vai all’inizio di quell’episodio. Che cosa vedi?
— È la mia rinascita.
— Quanto dura?
— Sono solo pochi istanti, pochi fotogrammi.
— Percorri (rivivi) l’episodio dall’inizio fino alla fine.
— Ho tradito Dio (piange).
— Come lo hai tradito?
— Non ho avuto fiducia in Lui.
— In che modo non hai avuto fiducia in lui?
Attesa… — Sono stata confusa tra l’amore umano e l’amore per Dio. E ho scelto, quasi senza accorgermene, l’amore umano che conoscevo bene.
Lunga pausa… — È curioso, ma era da un po’ che mi chiedevo: “Ma come ha fatto a reincarnarsi M.?”.
Riflessioni, considerazioni varie… Ora tutto è diventato cosciente e si è tramutato in Saggezza. Spariti ansie e panico.

Condividi questo post: