prova l’esercizio che ho postato ieri

— Buongiorno Sergio. Sento come se dovessi porre una maggiore attenzione consapevole ai meccanismi mentali, consapevole del fatto che solo di meccanismi si tratta e che io sono altro.

— Perfetto! Prova a fare di frequente l’esercizio che ho postato ieri.
Non come pulizia mentale ma come sadhana.
C’è un oggetto mentale, qualsiasi esso sia, a cui sei legata.
Prendi coscienza che se c’è è perché lo conosci.
Chi sei dei due, l’oggetto o il fatto che lo conosci.
Ovviamente il fatto che lo conosci.
Porta tutta l’attenzione alla conoscenza.
Pio guarda cosa è rimasto dell’oggetto.
Tu sei pura conoscenza, che è un sinonimo di coscienza.
Se lo fai per un po’ ti stacca dall’oggetto mondo.
Fallo in maniera easy, light.
Pensiamo sempre che bisogna soffrire per liberarsi.
Anche questo è un concetto.

 

Condividi questo post: