siamo tutti in affitto

Un aspirante alla liberazione dovrebbe intendere che quello che ha è tutto solo in affitto. Niente è suo: risparmi, auto, casa, relazioni, tempo, il proprio corpo, la vita umana. Il padrone è Mahadeva, Il Signore Shiva, l’Assoluto.

Se si hanno desideri personali da soddisfare non lo si può intendere, e allora si usano questi averi come si fosse il proprietario. Se quello è lo stadio della coscienza, non si può fare altrimenti. Ma quando si comprende che è tutto in affitto allora ogni cosa che si ha genera Devozione, e quello che ci capita è l’amore di Dio che vuole restituirci alla nostra natura trascendente.

Devozione e Abbandono al Divino sono sinonimi di Realizzazione.

Condividi questo post: