sii il testimone senza paura

— Con il testimone va un po’ meglio. Solitamente la mente inizia ad elencare un sacco di cose negative come situazioni senza svolta e schiavitù senza fine ecc.

— Questo è un punto cruciale. Tutte queste paure: di morire, ammalarsi, che ci siano guerre, pestilenze, crash economici, essere abbandonato e rifiutato dagli altri ecc. devono essere mollate, altrimenti sei sempre un guscio di noce sull’oceano in tempesta.

Quindi devi accettare come persona di morire, ammalarti, che ci siano guerre, pestilenza, crash economici ecc. Ai tempi di Sri Ramana, l’India era una polveriere; Pakistan e India si erano separati e c’erano ripetute stragi tra indù e mussulmani. I nostri genitori hanno conosciuto una guerra… Questo fa parte del ‘sogno umano’. Ma tu non sei umano, sei il Sé.

Quando interiormente hai accettato che possa capitarti tutto quello che a una persona può capitare nel sogno umano, allora il Testimone è fondamentale per perfezionare questo distacco dall’illusione riportarti al Vero IO. Solo quando il Testimone ha completato il suo lavoro è possibile il pieno dimorare nel Vero IO. Anzi, se si conosce la possibile (ma non inevitabile) impasse in cui il Testimone può portare ad una algidità da cui non c’è progresso, sarà il Testimone stesso a trasformarsi nel Sé.

Give up all fears. Be the fearless witness.
Molla tutte le paure. Sii il testimone senza paura.

 

Condividi questo post: