spingi l’amore!

— Sono un po’ depresso…

— A quello son buoni tutti. Qualcuno o qualcosa ci ferisce e ci chiudiamo nel nostro ego a provare depressione o avversione. Non c’è bisogno di anni di sadhana per riuscire a farlo, è spontaneo alla natura umana… ma non ti porta a realizzare il Divino, Ciò che veramente sei.

SPINGI L’AMORE! Ama Dio, ama tutti e tutto. Spingi, forza, forza, forza l’amore su chiusura e avversione… finché l’amore non comincia a fluire; e continua finché è tutto amore: FINCHÉ TU SEI L’AMORE DIVINO STESSO!

Questa è la Verità, così semplice ed evidente da essere difficile da vedere per la mente. Puoi usare un altro tipo di pratica spirituale, ma comunque arriverai qua; solo ci arriverai con molto più tempo se non impari questo semplice metodo per ripristinare il Vero. Perciò qualsiasi pratica tu stia facendo integrala con la pratica di SPINGERE L’AMORE…. e smetti solo quando sei diventato L’AMORE DIVINO STESSO.

L’assicurazione per la tua sadhana

C’è un’altra cosa: l’AMORE è l’assicurazione per la tua sadhana. La crescita spirituale non avviene in modo equilibrato – come erroneamente si crede – ma a macchie di leopardo. Alcuni elementi si sviluppano in frette, mentre altri possono rimanere annichiliti a lungo. L’aspirante vede apparire in lui delle facoltà spirituali e si crede arrivato; con questa supponenza abbassa il controllo sulle proprie impurità e può dar luogo ad azioni invereconde – come maestro l’ho visto spesso… Se invece ha sviluppato da subito la pratica dell’Amore, l’Amore non permetterà azioni non etiche!

I fenomeni di purificazione

Tu ti siedi, chiudi gli occhi e cominci a inviare amore a Dio, a tutti gli esseri senzienti ecc. Hai deciso di fare un’ora di meditazione inviando Amore, sei di buon umore quando inizi, ma in quell’ora in cui volevi inviare amore emerge solo tanta rabbia. Quello che sta succedendo è che stai pulendo il canale dell’Amore e si sta scaricando rabbia. Devi ignorare quella manifestazione. Se però non sai che è un fenomeno di purificazione, rischi di credere di non essere adatto a quella pratica e di smettere, mentre invece stava funzionano. Nella seconda seduta la rabbia addirittura aumenta. Nella terza seduta la rabbia è meno intensa ma c’è ancora. Nella quarta non c’è più. Ecco cosa può capitare. Devi ignorare questi fenomeni di purificazione e continuare. Può darsi che ora nelle tue sedute c’è solo amore, poi succede qualcosa nella vita che ti fa arrabbiare e quando ti risiedi a meditare trovi di nuovo difficoltà a inviare amore. Fa tutto parte del processo di purificazione: stai togliendo tutte le incrostazioni che impedivano l’amore. Ignora questi fenomeni e continua.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.itisnotreal.net/spingi-amore/
Twitter