Sri Ramana Maharshi, dal discorso 349

[…] by unswerving vigilant constancy in the Self, ceaseless like the unbroken filamentary flow of oil, is generated the natural or changeless trance or nirvikalpa samadhi, which readily and spontaneously yields that direct, immediate, unobstructed and universal perception of Brahman, which is at once Knowledge and Experience and which transcends time and space.

[…] dalla vigile perseveranza senza vacillamenti nel Sé, incessante come il flusso ininterrotto di un filo d’olio, viene generata la trance naturale e priva di mutamento del nirvikalpa samadhi [che è come il sonno profondo privo di ignoranza – n.d.t.], che subito produce spontaneamente la percezione diretta, immediata, priva di ostruzioni e universale del Brahman, che è insieme Conoscenza ed Esperienza e che trascende il tempo e lo spazio.

Condividi questo post: