su vipassana, dimorare nel Sé e bhakti

Su Vipassana e Dimorare nel Sé si dorrebbe scrivere un capitolo a parte. Io le consideri entrambe vie di Jnana. Non c’è niente che porti al controllo della mente (della reazione alla sensazione e quindi della produzione mentale condizionata) come la Vipassana. Gli step o realizzazione che si ottengono con tale pratica sono dettagliatissimi. Ma si può praticare a lungo senza sapere chi siamo. Ciò perché solo quando l’osservare si rivolge a se medesimo si ha il riconoscimento del Sé. Col Continua a leggere →

Lettere dagli studenti

— Sono andata da una shamana per la mia condizione di salute. Mi ha detto che sono attaccata da energie esterne e che sente che c’è un demone che si è impossessato di me. Lei sembrava essere molto preoccupata nell’esaminare alcune carte che mi ha detto di scegliere. Ho paura. Come posso liberarmi da queste energie? — Una shamana è fondamentalmente una strega, o uno stregone se è un uomo. Hanno una visione molto duale del mondo, anche se spazia sul piano sottile. Pensano in termini Continua a leggere →