come il sogno viene sussunto nel sognatore

All’inizio guardi gli oggetti (interiori ed esteriori) e dici: questo non sono io! È la fase dell’intelletto discriminativo.

Poi li osservi come testimone neutrale e lasci che si sviluppino e quindi si autodissolvano nella coscienza. È la fase del clearing.

Poi ti rendi conto che quello che ti sono parsi oggetti diversi da te, altro non sono che proiezioni oniriche della coscienza, che sei TU, fatte di coscienza. È come se l’oceano che fino ad allora aveva guardato la vastità delle innumerevoli forme-onda a un certo punto si rendesse conto che è tutto acqua, e che c’è solo acqua, cioè solo Lui.

È la fase del ‘puffff’. Non vi sono più oggetti. Fine del sogno. Silenzio e pace inenarrabili.

Informazioni su Sergio Cipollaro

Io e gli altri Maestri della nostra famiglia spirituale – Anna Gagliano, Cristina, Marco Mineo, Renato Cadeddu, Roberta Gamba e Sara Salvatico – insegniamo l’Autoindagine, la ricerca del Sé, secondo la nostra esperienza diretta e gli insegnamenti dell’Advaita “classica”. Nessun fine di lucro! Unici due requisiti richiesti agli allievi: sincero desiderio di realizzare l’Assoluto, accedere all’insegnamento con abbandono e amore. Uno dei maestri risponderà alle vostre lettere.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli_di_Sergio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.