la sadhana suprema

Dovete insistere nel creare una profonda relazione d’amore con Dio – Dio è felicità più risplendente di mille soli. Dovete insistere fino a che Dio occupi tutto lo spazio della vostra coscienza, fino a farvi dimenticare la miseria e il dolore di corpo e mondo, fino a distogliervi dalla meschinità della personalità. Dovete lavorarci molto e non scoraggiarvi degli insuccessi. Questa è la suprema sadhana.   Continua a leggere →

tutto quello che viene verso di me è l’amore puro di Dio

Il sentimento che io provo è di considerare tutto quello che viene verso di me come il più grande bene che il Signore mi sta mandando nella Sua infinita misericordia, anche se dal punto di vista umano può non sembrare così. In questo modo, tutti i suggerimenti di Sri Anandamayi Ma sono facili da seguire: “Non preoccuparti di niente. Lascia che accada qualsiasi cosa che viene a te”. Quando con tale disposizione la vicinanza a Dio diventa forte, entro nello stato unitivo, che è la negazione Continua a leggere →

Metta Bhavana – Condivisioni

— Maestro, con la pratica di amare Trump e l'ex ministro della difesa americano ho fatto tutta notte a sognare Gollum che mi torturava e creava problemi a me ed ai miei cari. Tuttavia c'era anche una brava persona che mi aiutava. — Devi togliere tutta questa illusione!!! Inviare amore agli altri esseri dev'essere la tua sadhana principale. Da quando ti conosco questo materiale mentale non è quasi cambiato. Non puoi realizzare veri progressi se non lo elimini. Il Sé può comparire nelle esperienze Continua a leggere →

Metta Bhāvanā

La Meditazione Irradiante Benevolenza Contemplazione sull’Amore, la Compassione, la Gioia simpatetica e l’Equanimità Possa io essere libero dall’ostilità libero dalla sofferenza mentale libero dalla sofferenza fisica capace di prendermi cura di me stesso serenamente. Possa questa persona cara (nome della persona) essere libera dall’ostilità libera dalla sofferenza mentale libera dalla sofferenza fisica capace di prendersi cura di se stessa serenamente. Possa questa persona neutrale Continua a leggere →

l’insegnamento di Dipa Ma

— Tu devi passare da una visione e un sentire in cui gli altri NON sono amabili, tranne alcuni e alcune categorie, a un sentire e una visione in cui TUTTI GLI ALTRI, compreso Trump e Donald Rumsfeld, SONO AMABILI. Questo è il passo che adesso devi fare. Sono anime, che non sanno quel che fanno, e sono amabili come qualsiasi altra anima. In tal senso persino i demoni sono amabili. Capisci perché Gesù risparmio due demoni che impossessavano un uomo? Sciolse l’azione adharmica, ma li risparmiò, Continua a leggere →

come avviene il samadhi

Mettiamo che tu metta un sadhaka a concentrarsi su una pietra. Quando l’attenzione diventa molto forte sostituisce l’oggetto (la pietra) e diventa essa stessa l’unico oggetto della sua stessa contemplazione; allora hai lo stato unitivo, il samadhi. Ecco che il samadhi si può avere solo col Sé: Attenzione nell’Attenzione, Essere nell’Essere, Consapevolezza nella Consapevolezza. Continua a leggere →

la realtà spirituale non ha nulla a che vedere col sogno di maya

— È molto bello quello che dici ed è un salto di qualità quando il sadhaka lo nota: LA REALTÀ (QUELLA SPIRITUALE) NON HA NULLA A CHE VEDERE CON L’ILLUSORIA REALTÀ DI MAYA. In quest’ultima potrebbe essere in corso una guerra nucleare mentre dall’altra parte splende sereno il sole. Ecco perché i saggi insegnano che bisogna affermare Dio al di sopra do ogni apparenza del mondo. Tale verità all’inizio può essere un atto di fede, ma se si pratica prima o poi la si riconosce chiaramente.   Continua a leggere →

Gli Stadi della Meditazione Vipassana

16 STADI Conoscenza della distinzione tra stati mentali e fisici (namarupa pariccheda nana). Conoscenza della relazione di causa-effetto tra stati mentali e fisici (paccaya pariggaha nana). Conoscenza dei processi mentali e fisici sono impermanenti, insoddisfacenti e non sono il Sé (sammasana nana). Conoscenza del sorgere e tramontare di tutti i fenomeni (udayabbaya nana). Conoscenza della consapevolezza della dissoluzione delle formazioni (bhanga nana). Conoscenza della natura Continua a leggere →

Dipa Ma – Citazioni

La meditazione è amore. Benedici quelli intorno a te. Se benedirai coloro che ti circondano, questo ti ispirerà ad essere attento in ogni momento. Senti pensieri amorevoli e gentilezza verso tutti. Non discriminare. La prima cosa è amarti. Non puoi progredire con dubbi e odio verso te stesso. Puoi progredire solo attraverso l’amore per te stesso. Il tuo cuore sa tutto. Voi siete tutti i miei figli del dharma. Qualunque cosa arrivi nella vita, l’abbraccio. La tua mente Continua a leggere →

Chi Era Dipa Ma?

Amy Schmidt e Sara Jenkins raccontano la storia ispiratrice di Dipa Ma nota come “la santa patrona delle persone che hanno responsabilità famigliari” La storia familiare di Gotama Buddha segue il viaggio dell’eroe archetipo: lasciò moglie e figlio e rinunciò al mondo ordinario per cercare una vita santa. Dipa Ma seguì un percorso simile, ma con una svolta inaspettata. Ella alla fine riprese la pratica a casa, vivendo la sua illuminazione in un semplice appartamento di città con sua figlia. Continua a leggere →