il Gioco Divino

La Coscienza ha la capacità di estroflettere virtualmente una parte di se stessa e poi contemplarla come un oggetto separato. Questa parte estroflessa viene chiamata pensiero o immagine mentale.
Attraverso questa operazione la Coscienza può creare universi e, identificandosi in una parte del creato, sperimenta relazioni con le altre parti.
Questo parto e riassorbimento di universi i Maestri l’hanno chiamato ‘il Gioco Divino’.
Vi è un altro modo per spiegarlo, ma è un’ora tarda per mettersi a ragionare

Condividi questo post: