ritorno alla perfezione

Questa pratica è adatta per chi ha già un buon grado di Abbandono al Divino.

1. Osserva lo stato d’animo in cui sei.
    (Se lo reputi negativo, permetti che sia esattamente com’è)
2. Dì allo stato d’animo: “Sei Perfetto così come sei”.
3. Chiediti: “in cosa consiste questa Perfezione?”, e rimani aperto.

Non preoccuparti se la risposta arriva o no.
È come un koan il cui scopo è riportarti alla Perfezione.
Se invece sei già nella Perfezione, abbandonati a Quella.

Anche se sai la risposta, lo scopo non è avere una risposta giusta, ma ritornare alla Perfezione e dimorare il Quella. Perciò è necessaria una pratica anche se si conosce la risposta giusta.

Condividi questo post: