Tutto è realizzato in Sé stesso. Tutto, seppur diverso, è simile

L’Unione nell’Amore Originario è il Sé.

Quale perfezione assume la Coscienza della forma (il mondo)
in quell’Unico Amore,
dove tutto è indistinto e immutabile.
Quale commozione, quale Grazia!

Io Sono le circostanze ‘esterne’.
Quali che siano non impediscono l’Ascolto del Sé
perché da Esso permeate.

Lo sguardo della Mente senza movimenti
realizza il Sé
e ‘vede’ come Reale e indifferenziato
ciò che sembrava separato.

La stessa illusione della separazione è essa stessa il Sé.

Tutto è realizzato in Sé Stesso.
Tutto, seppur diverso, è simile,
così come la cresta dell’onda
È la medesima acqua della profondità.

Il Sé,
nell’imprevedibilità del Presente,
mi sorprende rivelandosi nella quotidiana realtà.

M.

Condividi questo post: