disidentificarsi dalla meccanica karmica che fa apparire la vita del mondo

L’aspirante deve disidentificarsi – e questo avviene quasi sempre gradualmente – da tutta la meccanica karmica che fa apparire l’illusione o sogno della vita del mondo. La vita del mondo include: gli eventi che accadono, gli oggetti che si percepiscono (cose e persone), il proprio corpo e i propri stati mentali (sensazioni, emozioni, pensieri, identità varie).

Quando tale disidentificazione è stata completata, l’identità col Sé viene realizzata irreversibilmente – le scritture usano dire: senza ritorno. Allego la testimonianza di Eric Minetto auspicando che possa esservi di aiuto

 

Condividi questo post: