tu sei trascendenza

— Quello che hai scritto descrive precisamente ciò che sto vivendo. Ha a che fare con lasciare andare l’io agente, scivolando tra il Sé e le identità, le cose da fare, le identificazione e credere di essere un io che fa. Non so se la domanda sia corretta, ma come procedere?

— L’obbiettivo è disidentificarti da tutta la meccanica karmica che fa apparire un mondo di sogno in cui tu sei un personaggio che agisce e sceglie.

Cosa fare? Porta l’attenzione, pondera, ricorda che le azioni e le scelte che fai in realtà avvengono, senza che il vero Te ne sia l’artefice. Ecco come procedere.

Tu sei Trascendenza. Mantieni acceso tale ricordo nel tuo cuore, fino a che sovrasti ogni altra memoria. Perché sono così affascinanti quelle foto di Anandamayi Ma mentre è rapita dall’estasi divina? Perché sono l’immagine eloquente della Trascendenza. Non è così? La Trascendenza è Grazia, Beatitudine, Bellezza, Liberazione intrinseca. L’immanenza è relativa alla realtà illusoria, la Trascendenza è assoluta: è la vera e unica Realtà.

Condividi questo post: